SABATO 17 APRILE (ORE 21) RITORNA IL GRANDE ROCCO BARBARO

immagini: 

SABATO 17 APRILE (ORE 21)

ROCCO BARBARO in RECITAL

 

Rocco Barbaro inizia la sua formazione attorale presso la scuola del Teatro Calabria, diretta da Rodolfo Chirico, per poi proseguirla a Milano presso il Laboratorio dell'attore, col maestro argentino Raul Manso.
Dal 1986 al 2004, accumula esperienze nel mondo dello spettacolo, che vanno, dal cinema alla televisione, passando anche attraverso la radio.
Nel luglio del 1993 si presenta ad un concorso per nuovi comici, classificandosi al primo posto. Dal 1993 al 1996 si aggiudica il primo posto, complessivamente, in 6 concorsi per comici, tra i più conosciuti in Italia.
Il 1997 è l'anno che lo rivela al grande pubblico con la trasmissione "Pippo Chennedy Show", condotta da Serena Dandini e Corrado Guzzanti,  in prima serata, su Rai 2. E' protagonista per il film dei fratelli Mazzieri, "Voglio una donnaaa!", in compagnia di Stefania Rocca.
Nel frattempo partecipa alla prima edizione di "Zelig" Facciamo Cabaret, condotta da Claudio Bisio e Antonella Elia, su Italia 1,  in seconda serata; è spesso ospite di Maurizio Costanzo; scrive il suo libro, edito da Comix, dal titolo Menefotto.
Il 1998 lo vede protagonista con Serena Dandini e Mereghetti della trasmissione sul festival del cinema di Venezia, "Il mostro della Laguna. Il 13 giugno del 1999, per una caduta da una scala a pioli, subisce un trauma cranico e, dopo 8 giorni di coma inizia la sua lenta riabilitazione.
Nell'anno stesso dell'incidente, una studentessa tedesca residente a Reggio Calabria, Katrin Schlafke, discute presso l'università degli stranieri di Reggio Calabria la tesi sula comicità del calabrese Rocco Barbaro, il quale apprende la notizia a Gallarate, in ospedale a pochi giorni dall'inizio della seconda rassegna sull'inedito comico a Catona Teatro, che nonostante la sopravvenuta assenza di Rocco Barbaro, viene comunque egregiamente rappresentata dal coideatore e coautore Massimo Olcese e a Ciro Menale, nonchè anche regista della prima edizione della fortunatissima "Senza Schiantu".
Superconvention, Superconvention a colori, Bulldozer prima edizione e Bulldozer seconda edizione lo vedono protagonista dal 2001 al 2004 con personaggi che vanno dall'attore famoso, al milanese, in compagnia dell'amico milanese, Massimo Olcese, in galleria del Duomo di Milano, dal consumatore accanito che compra per tirare su l'economia del suo paese, alla star che usa il mondo della musica per risolvere i suoi affari un pò loschi. Infine, Rocco rientra nel grande circo di Zelig, nei panni del postino che recapita improbabili missive a Claudio Bisio.
Il Caffè Teatro di Verghera di Samarate, a due passi da Gallarate, storico locale di Cabaret nato nel 1985, è il posto dove Rocco Barbaro ha debuttato col suo spettacolo di Cabaret nel settembre del 1993. Da quel giorno è nato un rapporto di collaborazione tra il Barbaro e il Caffè Teatro.  

INGRESSO 14 EURO
RIDOTTO 12 EURO

ABBONAMENTI

9 SPETTACOLI 
INTERO 100 ( 11,10 )
RIDOTTO 82 ( 9,10 )

6 SPETTACOLI
INTERO 72  (12,00)
RIDOTTO 60  (10,00)

Informazioni e prenotazioni:

Teatro “Il Sipario Strappato”, via Terralba, 79b
cell. 339 6539121, tel. 010 9123042

prevendite
IAT Arenzano
Lungomare Kennedy tel 010 9127581

www.happyticket.it