SABATO 18 MARZO ORE 21, UN GIORGIO DI ORDINARIA FOLLIA, GIORGIO VERDUCI, TEATRO IL SIPARIO STRAPPATO MUVITA

immagini: 
Sabato 18 marzo ore 21, Teatro Il Sipario Strappato Muvita, via Marconi 165, Arenzano (GE)
GIORGIO VERDUCI
UN GIORGIO DI ORDINARIA FOLLIA
di Giorgio Verduci.
All’arpa Dora Scapolatempore.
Regia di Marco Rampoldi
Drammaturgia, Paola Ornati
Scritto con Paolo Migone, Daniele Ceva e Paolo Uzzi.
Il mio cane scappa. Provoca un tamponamento. Litigo con l’automobilista. Chiamo il mio assicuratore. …e scopro che il mio assicuratore è anche il padre dell’automobilista. Questa è solo una delle catene di guai che accendono la miccia dell’ordinaria follia? No! Si tratta dell’Effetto Farfalla: “Se una farfalla sbatte le ali in Brasile può scoppiare un tornado in Texas”. Dov’è questa farfalla dal cui battito d’ali nascono i guai? Lo scopriremo con Giorgio Verduci, accompagnato (…forzatamente!…) dalle melodie dell’arpa, in un esilarante volo dalla grande città alla vita di paese: seguendolo dallo psicologo, in una SPA, in un centro commerciale… per approdare, infine, ai provini di Masterchef 2017.
Giorgio Verduci: Lo si conosce soprattutto per il personaggio del signor Verduci, l’uomo con la mazza da baseball, pronto a dare “randellate” ai comportamenti più fastidiosi e stupidi della società, e per il predicatore americano dell’amore Padre Donovan, ma si tratta solo dei suoi personaggi in ordine cronologico. Eclettico comico milanese dal ricco curriculum, inizia la sua carriera nel 2000, studiando dizione e recitazione presso il C.T.A. (Centro Teatro Attivo); frequenta, poi, la scuola di recitazione Campo Teatrale, gli stage sul clown con Jango Edwards e la formazione cinematografica. Volto storico di Zelig, oltre al cabaret e all’attività teatrale e cinematografica, collabora con esperti di Formazione Aziendale e con network radiofonici nazionali.
Dora Scapolatempore: laureata in arpa classica presso il Conservatorio G. Verdi di Milano. Ha seguito il corso per l’autoimprenditorialità musicale (Teatro alla Scala), i corsi di musica pop del CET (università della musica fondata da Mogol), il seminario Nuoro Jazz e il MAS in musica contemporanea da camera presso il Conservatorio di Lugano con il suo Eufonè Trio. Si è esibita in Festival e Rassegne nazionali ed internazionali in solo, in ensemble, in orchestra tra cui Rio Harp festival, MiTo, Simc '900 Presente, Bustofolk, Time in Jazz, Nuoro Jazz. Attualmente è impegnata nei suoi progetti di musica e teatro Limelight-un mimo tra le note omaggio a Charlie Chaplin e LetteralmenteDivina promosso dal RavennaFestival e svolge attività didattica presso varie scuole di musica e statali.
Ingresso Intero 12 €
Ingresso Ridotto 10 €
info e prenotazioni 3396539121